Modyf Daily

Grisport leader nella produzione di scarpe da lavoro e da tempo libero

Quali sono i valori più importanti per Grisport per la produzione di scarpe da lavoro?

Grisport vuole mantere il DNA made in Italy come ha sempre fatto da oltre 40 anni. La produzione di scarpe è quasi completamente (circa il 70%) effettuata in Italia e un minima parte all’estero. Ci teniamo a mantenere i processi più delicati in Italia come il controllo della qualità e delle materie prime, per assicurare un prodotto di alto livello a un prezzo di mercato ragionevole. Ci teniamo al rispetto dell’ambiente, grazie al nostro impianto fotovoltaico riusciamo ad ottenere il 70% dell’energia necessaria per produrre le scarpe. In questo modo, riusciamo a rispettare il limite delle emissioni di CO2. Vogliamo mantenere la nostra sede in Italia e stiamo investendo per mantenere un equilibrio sul mercato italiano e di conseguenza poter garantire nuovi posti di lavoro.

Modyf è attivo da 20 anni nel settore delle scarpe antinfortunistica, Grisport come reputa i cambiamenti che ci sono stati?

Le scarpe antinfortunistica sono le calzature che hanno subito i maggiori cambiamenti negli ultimi 20 anni. All’inizio c’era un concetto di produzione che puntava puramente ad ottenere una scarpa molto economica, si tralasciava la cura e l’aspetto estetico. Si prendeva in considerazione puramente l’aspetto funzionale per garantire la piena sicurezza della persona. Negli ultimi anni, con lo sviluppo di nuove e innovative tecniche di produzione, si è in grado di ottenere delle scarpe con un look moderno che a primo impatto possono essere confuse con le calzature civili e fashion che utilizziamo tutti i giorni. I cambiamenti sostanziali che hanno portato ad ottenere scarpe molto più belle e comode sono arrivati grazie all’arrivo di tecnologie e materiali innovativi. I nuovi puntali di sicurezza (in acciaio, in composito, in alluminio e in fibra di vetro) sono riusciti a dare alla scarpa design più sportivi. A livello di confort si è avuto un balzo importante nel momento in cui si è passati dalla lamina in acciaio a quella tessile. Una scarpa per essere venduta, deve essere comoda e avere un design innovativo oltre a rispettare le normative vigenti che sono sempre più restrittive per poter garantire maggiore sicurezza a chi le indossa.

VIDEO

Quali sono i test di verifica che Grisport applica sulle scarpe prodotte?

La calzatura da lavoro deve essere sempre certificata e normata. Ci occupiamo di effettuare controlli di qualità su tutti i materiali che vengono usati per la creazione della scarpa durante il processo produttivo. Vengono testate le lamine, i puntali e verificata la qualità delle pelli per garantire alla scarpa di rientrare in una certa categoria di protezione (S1P, S3, S2 ecc.). Il controllo del puntale di sicurezza e della lamina viene effettuato a fine produzione perché il test deve essere svolto a calzatura ultimata.

Sicuramente, in futuro, grazie a normative sempre più ristrittive verranno create scarpe sempre più protettive. Ci saranno novità che daranno una svolta maggiore alla creazione di una scarpa da lavoro. Siamo sempre pronti a seguire la tecnologia per garantire al cliente finale una calzatura sempre più sicura e con un tocco di design rivolto alle mode del momento.

articolo a cura di: Modyf-team

potrebbero interessarti

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Subito per te un codice sconto per il tuo primo ordine

Newsletters